Storia della Biblioteca “Wojtyla” e guida ai servizi

Una breve storia della biblioteca scolastica “Karol Wojtyla” del 2. Circolo Didattico di Agrigento, con guida alle attività e ai servizi, è stata pubblicata nel sito dell’ Opac del Servizio per i Beni bibliografici e archivistici della Soprintendenza BB. CC. AA. di Agrigento.

Annunci

Parlo siciliano

“Sidici e sidici trentadui

l’haiu i’ e l’aviti vui

e si vui nun l’aviti

siti vecchia e vi ruditi”

 Questo è uno degli indovinelli oggetto di esame del seminario sul dialetto siciliano che, presso la Biblioteca – Centro di documentazione del 2° Circolo Didattico “S.G.Bosco” di Agrigento,  si è svolto a cura di Enzo Alessi con la collaborazione di Salvatore Capodicasa. Il lavoro si è articolato in 3 giornate che hanno visto alunni, docenti e genitori coinvolti in brevi letture e riflessioni sulla lingua dialettale con l’obiettivo di favorire il recupero del prezioso patrimonio dialettale e culturale siciliano (racconti, proverbi, indovinelli come quello sopra riportato. A proposito: si tratta dei denti!). In particolare gli alunni sono stati sollecitati a scrivere testi in dialetto. Le attività si sono concluse con  la proiezione di un video con una delle storie di Giufà interpretata e messa in scena da Enzo Alessi insieme con altri artisti agrigentini. E ora ecco qualche proverbio:

  Cani ca abbaia nun muzzica (Cane che abbaia non morde)

Vucca ca nun parra si chiama cucuzza (Bocca che non parla si chiama zucca)

Megghiu l’ovu prima ca doppu la gaddina (Meglio l’uovo prima che dopo la gallina)

Chu avi lingua passa lu mari (Chi ha lingua passa il mare)

Cu’ cunta ci menti ‘a junta (Chi riferisce un fatto vi aggiunge sempre qualcosa di suo)

             (Salvatore Capodicasa)

Andar per biblioteche ad Agrigento e dintorni

Tra le attività di promozione della lettura della Biblioteca scolastica del 2° Circolo Didattico di Agrigento, si è svolta nei giorni scorsi la prima puntata del percorso “Andar per biblioteche”, compreso nel programma “Memoria” curato da Enzo Alessi per Teleacras.

Il percorso intende favorire una migliore conoscenza del patrimonio e delle iniziative culturali delle biblioteche di Agrigento e provincia, e allo stesso tempo avvicinare queste importanti strutture ai potenziali utenti, a cominciare dalla biblioteca a questi più vicina e familiare, la biblioteca-centro di documentazione dello stesso 2° Circolo. Qui si sono perciò svolti incontri tra le scolaresche e i loro docenti con la troupe di Teleacras, momenti di lettura, di esplorazione della biblioteca e, infine, interviste del giornalista Enzo Alessi al dirigente scolastico Enza Ierna e  ai responsabili della Biblioteca-Centro di documentazione, Salvatore Capodicasa e Simona Alongi, che hanno illustrato il patrimonio, le attività e i progetti della Biblioteca finalizzati alla promozione della lettura e del libro nell’ambito scolastico e del territorio. Oltre alla biblioteca e alla lettura, veri protagonisti anche gli alunni  (che hanno mostrato una forte preferenza per i libri di narrativa).

L’iniziativa è un ulteriore passo per promuovere la lettura e l’informazione tra i bambini a partire dall’infanzia. Grazie alla disponibilità di Teleacras, la trasmissione è andata in onda diverse volte dando agli utenti l’opportunità di poterla rivedere e diffondere tra un pubblico ampio una maggiore conoscenza delle biblioteche del territorio.      (Salvatore Capodicasa)   

Giornata mondiale del libro 2007

giornata_libro_orizzontale.jpg

Al via la 12.a Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promosa dal’UNESCO!

Quest’anno è dedicata alla protezione e alla promozione dell’espressione delle diversità culturali.

Buona Pasqua!

pasqua_2.jpg

(Pasqua : dai riti e dalle tradizioni popolari / Gladys Engely, Mila Ruffinengo. – Roma : Edizioni Paoline, s.d., p.108)

Dalla Bibliomediateca “Wojtyla” gli auguri per una Pasqua serena e gioiosa!

    Salvatore Capodicasa

I bambini del 2° Circolo, costruttori di pace

agrigento05p.jpg

Forse non tutti sanno che i bambini del 2° Circolo (anche grazie alla loro ben fornita biblioteca) leggono, si informano, si sensibilizzano a temi importanti – come quello della pace – e vi riflettono. Essi partecipano inoltre, con entusiasmo e sensibilità, a tante manifestazioni per offrire il loro piccolo, ma sentito e significativo contributo di speranza per un futuro di comprensione e di pace.

Potete vedere, per esempio, alcuni dei loro lavori realizzati per la 9. edizione del concorso “Enzimi di pace – L’albero dei colori”, che si è conclusa con una bella mostra a Roma: http://www.lascuoladipace.org/albero/agrigento.htm.        (Salvatore Capodicasa)

Ultimissime su “Alboscuole”!

Anche attraverso la biblioteca del plesso “Matteotti”, il 2° Circolo Didattico di Agrigento promuove varie attività formative e culturali, tutte in ottica di rete e con l’obiettivo fondamentale di avvicinare i bambini al libro e alla lettura, fonti di conoscenza e svago, capaci di convivere con altri media. Vuoi saperne di più? Leggi l’articolo di Salvatore Capodicasa Tutti in biblioteca per il piacere di leggerehttp://www.alboscuole.it/104255/.